Concept

Talè:  un luogo poco comune, molto personale

Una vista bella e sincera, a tratti sorprendente diventa lo sfondo per una nuova forma di ospitalità, dove il calore dei tipici casolari etnei incontra il gusto contemporaneo attraverso una visione elegantemente creativa e poco convenzionale. Cominciamo dal nome. Nell’accezione dilettale siciliana, “talè” intende un’espressione “intrisa di sorpesa e meraviglia”, un termine che si pronuncia con briosa energia quando qualcosa colpisce positivamente. Qui è l’emozione data dal panorama. C’è una molteplicità di scenari che si susseguono e raccontano di un paesaggio che va dal mare all'Etna, dall'acqua al fuoco. In mezzo agrumi e profumi di una natura spontanea ma gentile. In questo habitat la ricerca è quella di un’eleganza fuori dal tempo, dove gli spazi rievocano intime atmosfere e i particolari diventano protagonisti che giocano sospesi tra antico e moderno senza nostalgie.